In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

CATTIVISSIMO NATALE

Il lato meschino della festa più amata. Perché non è vero che a Natale siamo tutti più buoni.
L'ARENA
autrice Manuela Zucchi
pagine 232
ISBN 978-88-98174-13-3
prezzo di copertina 15,00
Prezzo di listino € 15,00
Risparmio 10%
Prezzo scontato € 13,50
Quantità:
In un’atmosfera luccicante di palline colorate e buoni sentimenti, appostato dietro l’albero di Natale il diavolo lancia la propria sfida. Si insinua tra espiazioni improbabili e aspettative deluse, pungola rancori insospettati, piega le coscienze fino a renderle subdole. E alla fine stravince, con stile e senza clamore.
Scanditi da una scrittura nitida, che ricalca esitazioni e slanci della lingua parlata, i racconti affilati di Manuela Zucchi svelano infime vendette camuffate da maniere gentili, scelte vigliacche scaturite da sani propositi. Perché anche a un’anima candida, se tormentata, capita l’occasione sbagliata al momento giusto.
Critica disincantata della festa più convenzionale? Sabotaggio di un rituale frivolo? No, solo la cronaca di un Natale molto cattivo. E dannatamente vero.
E lui dondola assieme alla sua fortezza, come in una nave barcollante sulle onde, avanza dondolando, e ride e allunga e stende i piedi e scalcia con i talloni. Si diverte, nascosto dentro la sua piscina di carne avvolta nel cappotto troppo corto, dal quale spuntano le gambe lunghe e intirizzite, che vanno su e giù per la strada gelata e scura.
Là dove passano i Babbi cattivi.
condividi in: