In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
header sito

SALNITRO

Uno sguardo che ingrandisce le minuzie con una raffinata lente d'ingrandimento.
L'Arena
autrice Gloria Zanardo
pagine 274
ISBN 978-88-98174-00-3
prezzo di copertina € 13,00
Prezzo: € 13,00
Quantità:
Con il piglio veloce della lingua di tutti i giorni, la cadenza della poesia e una buona dose di ironia sottile, le intuizioni filosofiche diventano storie di comune originalità. Gloria Zanardo delinea ritratti esilaranti e commoventi, interpreta la metafisica delle bambine e i criteri stravaganti delle prozie. Ma soprattutto racconta occasioni afferrate al volo o perdute clamorosamente, attese snervanti che non danno mai tregua, congedi dolorosissimi che non chiudono davvero i conti. E alla fine, atti dovuti e atti mancati che si risolvono in una resa incondizionata. Intanto, il tempo trascorre e lascia il segno sulle cose, come l’odore di muschio nel baule del nonno, un nome tra le pagine custodite sottochiave, una vespa che ormai perde colpi. O come il salnitro sui vecchi muri.
Ci sono veramente molte strane cose, a volerle vedere, a considerarle soprattutto, che vengono a trovarsi sulla nostra rotta e di cui ci sbarazziamo ignorandole. Non è che debbano avere per forza un senso e che costruiscano di necessità un disegno, però è un fatto che basta disporsi a dare loro un po’ di credito ed è come se venissero riparate le maglie di una rete che tiene insieme quello che è lontano con quello che è vicino, e il passato si trovasse riannodato al presente.